SABOTAGGIO – 10 modi per sabotare se stessi

06/07/2022

SABOTAGGIO – 10 modi per sabotare se stessi

Sabotare se stessi significa porsi ostacoli e difficoltà mentre si sta cercando di raggiungere un obiettivo desiderato e/o vantaggioso. Questo, di conseguenza, significa arrecare un danno a se stessi.

Aumentare la consapevolezza sulle forme di auto-sabotaggio è il primo passo per cambiare il proprio comportamento e smettere finalmente di essere vittima di se stessi.

Di seguito, alcuni comportamenti tipici di chi sabota se stesso:

  1. Procrastinare continuamente
  2. Ignorare la necessità di una pausa/riposo
  3. Imporsi regole che sono troppo dure da seguire
  4. Complicarsi la soluzione di piccoli problemi
  5. Iniziare troppi progetti che non si possono poi finire
  6. Concedersi qualcosa solo se meritato
  7. Demotivarsi prima di aver provato
  8. Posticipare le cose da fare fino all’ultimo secondo
  9. Interrompere qualcosa se nascono piccoli problemi