Supervisione clinica e psicodiagnostica

01/10/0201

Supervisione clinica e psicodiagnostica

La supervisione è un momento di confronto e approfondimento sul proprio agire come professionista, utile a individuare possibili miglioramenti nella tecnica d’intervento, per sviluppare nuove capacità di analisi dei casi clinici e, inoltre, per riflettere sulle dinamiche affettive e sui vissuti che la relazione con il paziente innesca. È un contesto di apprendimento in cui le potenzialità del supervisionato sono incoraggiate e sviluppate, mentre sono proposti validi riferimenti teorico-concettuali e tecnico-operativi a cui attingere per individuare strategie efficaci di lavoro. La supervisione è un momento in cui si riflette su cosa si sta facendo. È uno spazio riservato al pensare. Si pensa alle persone e alle relazioni fra le persone allo scopo di formulare ipotesi, collegare pensieri, trovare e sostenere obiettivi ed interventi terapeutici.

L’attività di supervisione è utile a Psicologi o Psicoterapeuti in formazione, all’inizio della loro attività professionale e anche a carriera avviata, per migliorare continuamente la qualità dell’intervento specialistico.

La supervisione può essere individuale, mirata al

Pubblicato in Servizi da Dott.ssa Marcella Caria | Tags: , ,